Elisa Talentino

Casa di Rigoletto, Mantova

dal 6 settembre al 3 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 18.00

a cura di Melania Gazzotti
un progetto presentato da Associazione Flangini e Comune di Mantova

Elisa Talentino (1981) è un’artista e illustratrice, che vive e lavora a Torino. I suoi lavori, realizzati sperimentando varie tecniche di stampa artistica, in particolare la serigrafia e la monotipia, unite a tecniche tradizionali di pittura, sono animati da figure sensuali e misteriose che si muovono in un tempo sospesi in ambienti naturali avvolgenti e rigogliosi. L’ambiente e i suoi abitanti, animali e vegetali, sono infatti una fonte imprescindibile di ispirazione per l’artista, che si dedica a studi di botanica ed etologia per rappresentarli. Questi sono spesso da lei utilizzati come elementi simbolici, che funzionano come chiavi di volta per accedere al suo mondo e alle storie che ci vuole raccontare.
Queste storie hanno il più delle volte come protagoniste delle figure femminili, che libere da stereotipi rappresentativi, esprimono tutta la forza e la fragilità del proprio essere.
Elisa Talentino è da alcuni anni tra le illustratrici più richieste dalle testate e dalle case editrici italiane. Le sue inconfondibili copertine hanno fatto da cornice a importanti romanzi (tra cui la riedizione dell’opera completa di Dacia Maraini) per Einaudi, Mondadori, Bompiani, Il Saggiatore, Edizioni e/o, La nave di Teseo, Enne Edizioni e molte altre.
In occasione del Festival della Letteratura di Mantova, il cui pubblico è senz’altro familiare al lavoro di Elisa, si vuole presentare una mostra personale ricca e articolata attraverso una selezione delle tavole più iconiche e amate dell’artista, realizzate negli ultimi anni, con una particolare attenzione per le sue copertine.
Il progetto, della mostra personale di Elisa Talentino è presentato da Associazione Flangini e curato da Melania Gazzotti. L’associazione Flangini ha già organizzato per il Comune di Mantova in occasione del Festival le mostre degli illustratori Lorenzo Mattotti, Gianluigi Toccafonfo e Franco Matticchio, tre nomi imprescindibili dell’illustrazione italiana. Esponendo il lavoro di Elisa Talentino si vorrebbe dare seguito a questa trilogia presentando un’artista altrettanto amata, ma che, grazie al suo stile inconfondibile, fresco e originale, è molto seguita sui social media e in particolare da un pubblico giovane.

Biografia
Elisa Talentino (Ivrea 1981), vive e lavora a Torino è un’artista che lavora con illustrazione, grafica d’arte, pittura e animazione. Ha realizzato illustrazioni editoriali per importanti testate come The New York Times, The Washington Post, La Repubblica, D di Repubblica, La Stampa e Corriere della Sera e ha realizzato copertine per le case editrici Einaudi, Mondadori, Bompiani, Il Saggiatore, Edizioni e/o, Enne Edizioni e molte altre.
Il suo lavoro è stato selezionato dalla New York Society of Illustrators (2019), Bologna Children’s Book Fair (2015), Ilustrarte – International Biennial of Illustration of Lisbon (2014) e ha vinto per due anni consecutivi (2017/2018) la Gold Medal nel concorso 3 x 3 International Illustration Awards di New York.
Nel 2017 realizza il cortometraggio d’animazione Dandelion, che viene presentato nei maggiori festival internazionali di settore. Le sue opere sono state esposte in numerose mostre, in Italia e all’estero.
www.elisatalentino.it


Libri illustrati
Le jardin d’hiver, Print About Me, Torino 2013;
Bendata di stelle, Inuit Editions, Torino 2014
Metamorphosis, La Grande Illusion, Pavia 2016
Il tramonto birmano, Add Editore, Torino 2016
Dandelion, Lazy Dog Press, Milano 2018 (a cura di Melania Gazzotti)
Aff iche, Tapirulan, Cremona 2019
Quando il mondo era tutto azzurro, Topipittori. Milano 2021 (testi di Sara Gamberini)


Casa di Rigoletto
Piazza Sordello, 23, 46100 Mantova
Tutti i giorni dalle 10 alle 18

per informazioni
associazione.flangini @ gmail.com
3474533449

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.